Fondazione

Atalanta For Others - Deejay FT & Friends - Eco Di Bergamo PDF Stampa E-mail
Gioved├Č 18 Novembre 2010 23:31
Indice
Atalanta For Others - Deejay FT & Friends
Eco Di Bergamo
Tutte le pagine

 

 

Da Ecodibergamo.it

Sergio Floccari e Nando Coppola hanno chiamato, Bergamo ha risposto col cuore. Settemila spettatori al Comunale, un incasso di ben 136.128 euro devoluto interamente ai bambini della Guinea Bissau. Unire spettacolo e solidariet├á era il modo pi├╣ bello per coinvolgere tifosi nerazzurri e semplici cittadini nell'ultimo abbraccio a Del Neri e alla sua Atalanta. Alla fine la soddisfazione ├Ę stata evidente. E il portiere e l'attaccante nerazzurri, promotori dell'iniziativa benefica, non hanno mancato di ringraziare il cuore di Bergamo: ┬źGrazie a voi che siete presenti, all'Atalanta, agli sponsor e alle istituzioni che ci hanno aiutato. Ci avete permesso di raggiungere un traguardo importante┬╗.

La serata, condotta dalla showgirl Ana Laura Ribas e dalla coppia di radio Deejay Linus e Albertino, ha quindi avuto una cornice di pubblico entusiasta e partecipe, che ha pian piano affollato la tribuna Creberg, la curva Nord e la tribuna centrale fino al calcio d'inizio fischiato alle ore 21 dall'arbitro nostrano Domenico Messina. All'ingresso in campo dell'┬źAtalanta For Others┬╗ allenata da Floccari e il ┬źDeejay Football Team┬╗ guidato da capitan Linus, Cesare Prandelli e il giornalista Ivan Zazzaroni, il Comunale presentava quindi un buon colpo d'occhio.

L'Atalanta del presente e del passato ha condotto le danze per i primi 20', sulle ali del ┬źfiglio del vento┬╗, Claudio Paul Caniggia, che non ha smesso di correre un attimo, facendo salire immediatamente l'entusiasmo degli spettatori presenti in Curva Nord, che hanno rispolverato appositamente i cori degli anni '80 e '90, quando l'argentino era l'idolo incontrastato della tifoseria nerazzurra.

Caniggia ha segnato l'1-0 con uno splendido destro dal limite (nulla da fare per Guardalben) e continuato a imperversare nell'area avversaria, portandosi a spasso Carrozzieri e Mihajlovic. Per Doni, ben supportato da Padoin, ma anche da un frizzante Gigi Del Neri, non ├Ę stato difficile segnare il 2-0, mentre in difesa ┬źcapitan┬╗ Massimo Carrera ha tenuto a bada senza troppi problemi le iniziative di Ramazzotti e Zampagna. La presenza del cantante nazionalpopolare ├Ę stata uno dei fattori di richiamo per centinaia di ragazzine, giunte appositamente allo stadio per vedersi ┬źEros┬╗ da vicino. ┬źRiccardone┬╗, invece, ha scaldato i cuori nostalgici della Curva Nord, che non ha mancato un attimo di incitarlo.

Dopo l'uscita dal campo di Doni da una parte e l'ingresso di Pazzini e Signori (fischiato dalla curva, ma applaudito dal resto dei tifosi bergamaschi) dall'altra, c'├Ę stata la reazione del ┬źDeejay F.T.┬╗, che ha cominciato a macinare gioco e azioni da gol. Nello Malizia, subentrato a Consigli, che aveva a sua volta sostituito Coppola, si ├Ę dimostrato un portiere funambolico, con i suoi dribbling agli attaccanti avversari e le sue uscite kamikaze. Ma nulla ha potuto quando prima una combinazione Signori-Ramazzotti, poi un colpo del ┬źPazzo┬╗ hanno riportato il match in parit├á prima dell'intervallo. Nella ripresa, con Manfredini nelle vesti di attaccante sprecone e Ganz non in palla come ai vecchi tempi, il Deejay F.T. ha realizzato il poker con due gol degli ex Carrozzieri e Zampagna.

Ci ha pensato ancora una volta Caniggia a riportare vicina l'Atalanta, realizzando con uno scavetto ai danni di Simone Colombi (andato a difendere la porta avversaria) il gol del definitivo 3-4. Poco prima del triplice fischio di Messina, Floccari ha fatto partire direttamente dalla panchina la ┬źola┬╗ che ha coinvolto tutto lo stadio. Poi la festa si ├Ę trasferita sotto la Curva, con i giocatori di tutte le squadre a gridare ┬źNoi cantiamo tutti insieme Bergamo┬╗, mentre il cielo notturno si illuminava dei colori dei fuochi d'artificio.

 



 

Donazione PayPal

Grazie ai donatori di oggi e di domani

Amount: 

Utenti online

 8 visitatori online

Visite al sito